Midda's Chronicles - il Diario

martedì 12 gennaio 2010

Midda's Chronicles - eBook


A
un anno esatto (ieri) dalla pubblicazione del primo volume cartaceo di Midda's Chronicles, e grazie alle nuove offerte di Lulu.com per la vendita di eBook con la tecnologia Adobe Digital Editions, Il tempio nella palude (e altre storie) rivive da oggi in una nuova - ed economica - versione eBook, la cui vendita, naturalmente, continuerà a cointribuire alla raccolta fondi in collaborazione con Yeshe Norbu Appello per il Tibet o.n.l.u.s. a favore dei bambini dei Tibetan's Children Villlages.

Con il costo contenuto di soli 4 euro (comprensivi dei costi base per la vendita di eBook su Lulu.com, della gestione dei DRM propria delle Adobe Digital Editions, nonché dei guadagno di Lulu.com sulla "mia" parte di profitto), rispetto ai 20 euro del volume cartaceo, tutto il valore aggiunto rappresentato dal libro rispetto alla versione liberamente scaricabile in PDF dal sito, e che continuerà a restare lì a disposizione di tutti, quali la revisione e la correzione dei testi, nonché le quindici tavole ad opera di Giuliana Lagi e la mappa del mondo di Midda Bontor, è ora a vostra disposizione.
Un'alternativa forse meno piacevole della carta, ma sicuramente di maggior pregio nel confronto con i PDF, fosse solo per il lavoro aggiuntivo che è stato posto dietro a esso.


Perché lo sto proponendo come eBook in questo modo piuttosto che semplicemente distribuire un PDF e bon?
Come ben sapete non è mia volontà ottenere un ricavo dalle Midda's Chronicles, ma ho preso un impegno morale con Yeshe Norbu e i TCV, e non desidero venirne meno. Sarebbe infatti una presa in giro quella di porre un'iniziativa di beneficienza collegata a un libro che (purtroppo) costa 20 euro e che poi può essere ritrovato tranquillamente online pronto per il download.
Dopotutto Midda's Chronicles, nella sua versione originale, è a completa disposizione gratuita in PDF distribuiti addirittura sotto licenza Creative Commons, ragione per cui credo che il valore aggiunto dall'edizione riveduta e corretta, nonché arricchita dalle tavole illustrate, sia meritevole di essere rispettato e, in questo, remunerato.
Vi prego, quindi, di non vedere questa iniziativa con malanimo, cogliendola quale ipocrisia o mancanza di coerenza rispetto a quanto proposto fino a oggi. Anzi... è esattamente l'opposto.

Di Midda's Chronicles, da oggi, esisteranno così due versioni, entrambe proposte in due diversi formati:
- versione "base" gratuita, distribuita con licenza Creative Commons
1. a disposizione per la lettura diretta sul sito www.middaschronicles.com
2. a disposizione per il download in PDF sempre sul sito www.middaschronicles.com
- versione "deluxe" a pagamento, collegata all'iniziativa di beneficenza per i TCV
1. a disposizione in formato cartaceo su Lulu.com
2. a disposizione in formato eBook su Lulu.com

Credo che, a questo punto, si possa considerare davvero di avere una Midda per ogni genere di lettore e di esigenza...


Dove forse non tutti sono confidenti con la tecnologia Adobe Digital Editions (io stesso non lo ero), ecco un paio di dritte per l'uso.

Prima di acquistare l'eBook:
1. andare sul sito Adobe DE (http://www.adobe.com/it/products/digitaleditions/) e installare il programma Adobe Digital Editions, necessario per gestire e leggere gli eBook creati con questa tecnologia;
2. una volta installato Adobe Digital Editions, aprirlo ed effettuare al momento della richiesta la registrazione quale utente (assolutamente gratuita... non chiede particolari dati personali) per poter avere il proprio username/password e poter utilizzare, in questo modo, il programma in modalità personalizzata;
3. una volta registrati sul sito, effettuare il login nel programma.

Come acquistare l'eBook:
1. ovviamente, così come per acquistare la copia cartacea, è necessario iscriversi a Lulu.com (http://www.lulu.com/) anche qui, ovviamente, iscrizione del tutto gratuita;
2. una volta registrati, cercare il prodotto (o cliccare direttamente qui http://www.lulu.com/product/6241426) e cliccare su Aggiungi al carrello;
3. concludere l'ordine e acquistare il prodotto;
4. immediatamente dopo l'acquisto del prodotto, sarà offerto un link per il Download (se necessario, comunque, il link sarà sempre disponibile nel pannello "I miei Download" di Lulu.com): cliccare sul link e fare "Apri con..." avendo già in automatico Adobe Digital Editions come scelta.

Il file è piccolissimo, in effetti, e verrà poi aperto con il programma precedentemente installato.
A questo punto sarà sufficiente attendere pochi istanti per il download vero del libro e si vedrà comparire la copertina di Midda's Chronicles - Il tempio nella palude (e altre storie).

Il libro a questo punto resterà per sempre vostro, per la consultazione anche offline.

In teoria, e dico in teoria perché pur avendolo pagato e provato a mia volta prima di mettervelo a disposizione non ho di certo fatto un'azione di debugging su Lulu.com o su Adobe Digital Editions, gli eBook possono essere riscaricati (in caso di danno al PC o simili) quante volte si desidera dalla pagina "I miei download", venendo distribuiti fino ad un massimo di sei dispositivi (portatili, miniportatili, palmari, pc desktop, smartphone, etc) per acquirente.

5 commenti:

Parao ha detto...

Interessante. L'e-book mi interessa, proprio perché dichiari d'averlo riveduto. Purtroppo il formato non è ancora supportato dall'iPhone (con cui lo leggerei).
Attendiamo che Adobe prepari la piattaforma...

Ciao!

P.S.: interessante il NWN, ho leggiucchiato il vostro sito. Non si sa mai...

Sean MacMalcom ha detto...

Grazie per l'interesse! ^_^

La versione dell'e-Book è identica a quella cartacea, riveduta e corretta nei contenuti rispetto alla prima stesura, nonché arricchita da disegni.

Se vuoi verificare personalmente la qualità dell'opera di auto-editing, ti invito a confrontare l'anteprima presente su Scribd (che offre il primo racconto "Il tempio nella palude" praticamente per intero) con il classico PDF qui di lato.

Il cambiamento nella forma è evidente! ^_^

Grazie ancora per l'interesse!

Parao ha detto...

Sì, lo immaginavo. Il problema è che sto dando via i miei romanzi cartacei (non tutti), perché sto per espatriare. Quindi non compro più "carta", per intenderci.

Ma sono certo che presto Adobe farà qualcosa per i nuovi "mobile". A quel punto esploderà un nuovo mercato.
Attendo con pazienza, insomma.

Sean MacMalcom ha detto...

Assolutamente d'accordo! ^____^
Fra l'altro, da quanto ho letto in giro, l'arrivo di Adobe DE su iPhone dovrebbe essere veramente questione di poco! ^____^

Specifico, nel caso io fossi stato poco chiaro, che intento del mio intervento non era quello di rimarcare l'esistenza della versione cartacea, quanto più di sottolineare la qualità della stessa e, in conseguenza, dell'eBook (identico) nel confronto con l'opera pubblicata online, proprio in riferimento al discorso di correzione e revisione! ^_^

Ti ringrazio ancora per l'interesse dimostratomi!!! ^_^

Parao ha detto...

Figurati, è un piacere. Ti sei guadagnato il mio interesse con la tua grande costanza. Ma on-line non riuscivo a seguire il tuo ritmo in modo agevole. E, inoltre, c'era bisogno di una revisione.

Saputo che hai riveduto il testo, mi ha convinto ancora di più sulla tua serietà e invogliato a una lettura altrettanto seria.

Bene: segnala sul tuo blog quando sarà uscita l'Adobe DE. Aiuterai lettori come me a leggerti. :)