Midda's Chronicles - il Diario

sabato 10 gennaio 2009

Mancano 23 ore, 30 minuti...


E'
tutto confermato... e fra meno di un giorno il primo volume di Midda's Chronicles sarà finalmente disponibile per l'acquisto!

COMUNICATO STAMPA

Da blog novel a pubblicazione cartacea:
New Wave Novelers e il rilancio dei feuilleton

A un anno dalla sua apparizione nel web, Midda’s Chronicles, la prima opera del progetto New Wave Novelers, si incarna in volume di oltre seicento pagine grazie a Lulu.com. E con un’iniziativa di beneficienza si desidera unire l’utile al dilettevole.

L’idea non si concede come nuova, ripercorrendo le orme segnate da alcuni fra i più grandi autori della storia moderna: la pubblicazione in brevi e frequenti episodi è stata quella che ha caratterizzato, fra gli altri, I tre moschettieri di Dumas e Le avventure di Pinocchio di Collodi, la produzione di Salgari e i più grandi capolavori russi, quali Delitto e castigo o Guerra e pace. Ciò nonostante, nell’era della globalizzazione dell’informazione, in un mondo dove chiunque si può offrire al pubblico quasi senza limiti, pochi critici e lettori si sono dimostrati in grado di apprezzare l’occasione rappresentata dalla pubblicazione a episodi per mezzo blog, possibile erede di questa tradizione ottocentesca. A favore delle blog novel, da quasi un anno, alcuni appassionati di scrittura creativa si sono riuniti in un’iniziativa spontanea che hanno denominato New Wave Novelers, nella speranza di offrirsi quale punto di riferimento italiano per chiunque potesse avere desiderio di porsi in gioco nel ridar vita ai feuilleton nel nuovo millennio. Fra loro è Sean MacMalcom, il quale ha iniziato a scrivere il proprio romanzo seriale l’11 gennaio 2008.
Midda’s Chronicles, fino a oggi, ha visto pubblicati ben nove racconti originali, in episodi a cadenza giornaliera, caratterizzati dalla più classica delle atmosfere fantasy sword & sorcery: un impegno continuo e costante che, dopo un anno, l’autore ha voluto celebrare con la proposta di un’edizione cartacea dell’opera, grazie al servizio offerto da Lulu.com. I primi cinque racconti, a tal fine, sono stati riveduti e corretti nei propri testi, nonché arricchiti da esclusive tavole a opera dell’esordiente Giuliana Lagi, allo scopo di comporre un volume di oltre seicento pagine che chiunque potrà acquistare online e ricevere a casa propria nelle garanzie concesse da uno dei leader mondiali del settore del self-publishing. Il tempio nella palude (e altre storie): con questo titolo si propone l’opera, non solo quale prima pubblicazione dell’autore, che già annuncia un secondo volume per la prossima estate, ma anche quale prima pubblicazione sotto il marchio New Wave Novelers, nel desiderio di non restare l’unico caratterizzato dal simbolo delle tre onde.
Infine, un piccolo gesto è l’impegno sociale proposto accanto alla vendita di questo volume, che non potrà certamente rivaleggiare con analoghe iniziative promosse da nomi autorevoli nel panorama culturale mondiale, ma non per questo si pone meritevole di essere trascurato: grazie alla collaborazione con Yeshe Norbu Appello per il Tibet o.n.l.u.s., per ogni copia del libro venduta la cifra simbolica di 1 euro sarà devoluta dall’autore a favore dei bambini dei Tibetan Children's Villages, organizzazione senza scopo di lucro istituita e diretta dalle sorelle dell’attuale Dalai Lama, premio Nobel per la pace 1989.

Sean MacMalcom
Midda’s Chronicles
Il tempio nella palude (e altre storie)
Grafica a cura di Giuliana Lagi
New Wave Novelers/Lulu.com
pagg. 618, copertina morbida, rilegatura termica
Euro 20,00 (spese di spedizione escluse)

Dalla quarta di copertina:
Midda Bontor: donna guerriero per vocazione, mercenaria per professione.
In un mondo dove l'abilità nell'uso di un'arma può segnare la differenza fra la vita e la morte e dove il valore di una persona si misura sul numero dei propri avversari uccisi, ella vaga cercando sempre nuove sfide per offrire un senso alla propria esistenza.
Dalla blog novel Midda's Chronicles ecco finalmente pubblicata la raccolta dei primi cinque racconti di un nuovo universo fantasy sword & sorcery.

Per ulteriori informazioni:
seanmacmalcom@yahoo.it
http://middaschronicles.blogspot.com/
newwavenovelers@altervista.org
http://newwavenovelers.altervista.org/

4 commenti:

Francesca ha detto...

complimenti davvero!!! =) appena ho sgombrato un po' il ripiano dei "libri ancora da leggere" faccio l'acquisto... =D

Wow, ci sono dentro anche delle tavole?? che bella idea!! mi piace!
In bianco e nero o a colori?? (non so se Lulu permette l'unione di pagine di tipo di verso, quindi su due piedi direi in bianco e nero, che comunque sono perfette come illustrazioni interne!)
L'immagine di copertina è bellissima!!

Splendida anche l'iniziativa di beneficenza! bravo!

Sean MacMalcom ha detto...

Le tue parole mi offrono un grande omaggio! =^.^= Grazie di cuore.

Le tavole interne al libro sono in b/n per mia esplicita volontà (ignoro anche io, sinceramente, se Lulu.com preveda una possibilità mista): sono da sempre un grande sostenitore del b/n in certi generi di contesti e questo libro mi è parso uno di tali generi.
In tutto, per la cronaca, sono presenti 15 tavole (3 per ogni storia) ed 1 mappa dei luoghi percorsi. Un ottimo arricchimento per questa edizione, a mio avviso, e non posso che essere contento per la tua approvazione! ^_^
La mia illustratrice (estremamente timida e fin troppo detrattrice verso se stessa) ringrazia per le tue parole in merito alla copertina. :D

Grazie anche per l'ultimo complimento! :D In effetti sono felicissimo di essere riuscito ad organizzare questa cosa... :)

Insomma... grazie grazie grazie!!! ^___________^

Francesca ha detto...

Guarda, io adoro il b/n quindi non posso che essere d'accordo con questa vostra scelta! Comunque sono un sacco di tavole!! *o* pensavo una per racconto!!
La mappa l'ho vista nella preview di Lulu ed è perfetta!! complimenti!!

Eh, come capisco la tua illustratrice... -___-" anch'io sono terribilmente timida e non mi va mai bene quello che faccio, ma bisogna farsi coraggio per non perdersi tante opportunità!

Comunque rinnovo i complimenti, è riuscita a creare un volto bello, ben fatto e soprattutto pieno di carattere! Cosa molto importante - e molto rara - nei visi inventati! E poi ha un'atmosfera bellissima che si adatta molto a quello che io mi immagino per questo libro (dagli stralci che ho letto, come credo di averti già detto, non riesco a leggere a lungo sul monitor: già ci sto davanti tutto il giorno per programmare e poi spesso anche per disegnare... almeno quando leggo, ho bisogno della carta!)

Sean MacMalcom ha detto...

Ti ringrazio tantissimo per l'approvazione! :D
In merito alla mappa è stata una sfida per entrambi: nel corso della stesura della storia, ovviamente, ho sempre avuto dei punti di riferimento anche da me schizzati per non contraddirmi, ma da qui ad offrire ad un'altra persona le indicazioni su ciò che mi sarebbe piaciuto concedendole al contempo la giusta libertà per non essere forzata dalle mie parole non è stato banale! :D Alla fine ho risolto con uno schizzo di poligoni per indicare a grandi linee quello che sarebbe dovuto essere, lasciando poi libertà totale di azione alla disegnatrice! :D

In merito al volto in copertina (così come alle immagini interne) è sensazionale come tu abbia centrato perfettamente il nocciolo della questione, in termini di difficoltà per Giuliana. La sua formazione, infatti, è stata da ritrattista e, per questa occasione del libro ha accettato di rimettersi in gioco totalmente da zero iniziando ad imparare qualcosa che mai prima aveva fatto (ossia, come anche tu hai detto, disegnare qualcosa di inventato)!
Sono il primo a dirle sempre quanto sia stata brava in questo, in un tempo fra l'altro estremamente breve (i primi studi in tal senso sono iniziati durante l'estate... praticamente sei mesi per imparare a fare tutto e portare a termine le tavole per il libro!) :D
Inutile dire quanto sia orgoglioso per lei, visto che lei è timidosa e non parla! :)

Per la cronaca: in queste settimane, giusto per non restare con troppo tempo libero, ha deciso di provare a ritornare al suo cavallo di battaglia vincente... la china! :D Sono in corso i nuovi studi in tal senso (e l'immagine che ho utilizzato di base per ottenere il banner in fondo alla pagina è proprio uno di questi studi!). Fra sei mesi spero proprio che ne vedremo delle belle con il secondo volume!!! :D

P.S. non ti giustificare per la lettura... sono il primo a rendermene conto, trascorrendo quasi l'intera giornata davanti al computer, prima, per lavoro (programmatore anche io) e, poi, per hobby. :) E non manca, spesso, di nauseare anche me!! :D

Grazie ancora per tutte le splendide parole che mi... anzi... ci (parlando anche a nome della mia socia) hai offerto!!!